cerca

La notte del 20 luglio 1969, mi trovavo…

In vacanza a Montagnaga, paesetto nell’Altopiano di Piné, rinomato per il Santuario miracoloso, a pochi chilometri da Trento. Il televisore in bianco e nero l’avevano poche abitazioni e, pertanto, con mio padre fummo ospitati nella casa-laboratorio di un piccolo caseificio. Il “Casaro” era interressatissimo all’evento lunare e pertanto ci invitò per quella lunga notte.

17 Luglio 2009 alle 11:01

In vacanza a Montagnaga, paesetto nell’Altopiano di Piné, rinomato per il Santuario miracoloso, a pochi chilometri da Trento. Il televisore in bianco e nero l’avevano poche abitazioni e, pertanto, con mio padre fummo ospitati nella casa-laboratorio di un piccolo caseificio. Il “Casaro” era interressatissimo all’evento lunare e pertanto ci invitò per quella lunga notte. Mia moglie invece era incinta della mia prima figlia e rimase a letto. Qualche altro villeggiante si unì a noi per seguire il tanto atteso evento. Morale, dopo un’oretta di collegamenti, tra tante righe orizzontali che si succedevano sullo schermo a 17 pollici, intervallate dai commenti di Piero Angela e i due cronisti Ruggero Orlando e Tito Stagno che si imbeccavano sulla traduzione dell’americano, solo io e mio padre eravamo vigili; gli altri ospiti ed ospitante russavano da far concorrenza al brusio di sottofondo del televisore che, ogni tanto, riceveva qualche cazzotto per funzionare. Quando però finalmente, a notte inoltrata, il modulo lunare toccò la superficie del satellite, quando la voce di Neil Amstrong comunicò a Cape Canaveral "l'Aquila ha toccato.." gridammo sonoramente in modo da far partecipi anche i dormienti, i quali si unirono di colpo all’entusiasmo. Il vecchio casaro, quando ci fu il primo passo sul suolo lunare, si alzò scattante e per l’occasione stappò una bottiglia di Teroldego Rotaliano gridando: La nostra generassion lè pasada da la radio a galena a la Luna, chissà (indicando me, ventisettenne) quella de ‘sto giovine, cossa che vedarà!? 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi