cerca

Il matrimonio di Rita e Sam

Ballarono tutta la notte, a far festa agli sposi. Quella gioventù, cosmopolita, numerosa e bellissima, che portava sui volti di ciascuno i colori dei paesi d’origine e delle terre lontane.

20 Aprile 2009 alle 11:04

Ballarono tutta la notte, a far festa agli sposi. Quella gioventù, cosmopolita, numerosa e bellissima, che portava sui volti di ciascuno i colori dei paesi d’origine e delle terre lontane, il Messico, la Slovacchia, l’Oregon, l’Austria, l’Ungheria e l’Italia, la Virginia e la Croazia, ballò tutta la notte, a far festa agli sposi. E quel vestito bianco, a ruota, veniva da un tempo lontano da una favola antica, che riviveva, così, su di lei, sposa fanciulla, nel volteggiare grazioso.
Oh quella notte, breve, d’incanto, che passò leggera, e svanì, per sempre, con la timida luce dell’alba, a baciar silenziosa il panorama di Budapest.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi