cerca

Perché fare dell’animale trentino il fratello di Yoghi è un guaio anche per l’ambiente

La personalizzazione degli animali è romantica ma produce effetti indiretti complicati sul nostro ecosistema. Lezioni di Boitani

31 Luglio 2020 alle 06:01

Perché fare dell’animale trentino il fratello di Yoghi è un guaio anche per l’ambiente

Foto LaPresse

E se provassimo ad affrontare uno dei tipici tormentoni estivi con buon senso? Mi riferisco all’orso trentino che per la seconda volta è fuggito dal recinto elettrificato in cui era rinchiuso mostrando se non altro una inaspettata resistenza alle scosse elettriche. A favore dell’orso si sono espressi in molti contrapponendosi alle preoccupazione dei forestali e del presidente della provincia timorosi per un potenziale incontro ravvicinato fra il plantigrado e gli umani che potrebbe anche risolversi non proprio con una stretta...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Chicco Testa

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • maropadila

    31 Luglio 2020 - 11:16

    Credo che non saremo mai abbastanza grati a chi, come Chicco Testa, s’impegna nel dimostrare l’insensatezza di tanti luoghi comuni in materia di ambiente.

    Report

    Rispondi

  • Giovanni

    31 Luglio 2020 - 10:24

    Insomma, gli volete far la fine di Salvini. Sporchi comunisti....

    Report

    Rispondi

  • Carletto48

    31 Luglio 2020 - 09:06

    Fino a quando l'orsa non ucciderà e mangerà un uomo, noi che siamo garantisti affermiamo che la bestia ha diritto di andare dove le pare e piace.

    Report

    Rispondi

Servizi