cerca

Parlateci di quello che dicono (veramente) i dati del tribunale dei minori su Bibbiano

Per alcuni le indiscrezioni sull'indagine fatta per verificare la regolarità dei provvedimenti adottati dai giudici sulle richieste di affido della Val d’Enza, dimostrano che il sistema era sano. Invece dovrebbero allarmare

14 Ottobre 2019 alle 16:29

Parlateci di quello che dicono (veramente) i dati del tribunale dei minori su Bibbiano

Bambini il primo giorno scuola (foto di archivio LaPresse)

Mercoledì l’edizione bolognese di Repubblica ha riportato i risultati di un’indagine interna realizzata dal tribunale dei minori di Bologna dopo lo scandalo di Bibbiano, volta a verificare la regolarità dei provvedimenti adottati dai giudici sulle richieste di affido per minori della Val d’Enza nei mesi precedenti all’inchiesta. Dalla verifica non sarebbero emerse anomalie, come sarebbe stato comunicato dal presidente del tribunale Giuseppe Spadaro ai responsabili dei servizi sociali della province di Reggio Emilia durante una riunione tenutasi lo scorso 13...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Ermes Antonucci

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • galletti54

    14 Ottobre 2019 - 20:08

    Condivido largamente la posizione antigiustizialista del Foglio, ma non credo che essa vada sempre sostenuta in ogni ambito acriticamente. Se c’è una malagiustizia questa non riguarda i Magistrati dei Minori ed in particolare quelli di Bologna. Il sistema dell’affidamento ha garantito la risoluzione o il miglioramento di tante difficili storie adolescenziali, in contesti familiari devastati. L’inchiesta di Bibbiano ( e aspettiamo gli esiti processuali, come di solito il Foglio fa) non inficiano l’istituto e non devono essere occasione di fango sugli operatori.

    Report

    Rispondi

Servizi