È esplosa nella notte una palazzina a Portoferraio nell'Isola d'Elba

23/07/2019

I vigili del fuoco hanno estratto dalla macerie tre feriti e un morto. Si cerca la moglie dell'uomo

Un'esplosione causata da una fuga di gas verificatasi alle 4 della scorsa notte (22 luglio) ha provocato il crollo di una palazzina a Portoferraio, nell'Isola d'Elba. I vigili del fuoco sono arrivati in via De Nicola alle ore 5 e hanno prestato soccorso ai residenti dell'edificio intrappolati sotto i detriti. Le squadre Usar specializzate nella ricerca tra le macerie hanno estratto tre persone vive (due in gravi condizioni) e una quarta è stata ritrovata senza vita:si tratta di un uomo di 68 anni, Silvano Pescatori, residente a Livorno ma che si trovava in vacanza all'Isola d'Elba con la moglie, che al momento risulta ancora dispersa.

 

Le cinque persone coinvolte nel crollo della palazzina a due piani sono probabilmente appartenenti a due nuclei familiari diversi. Continuano nella giornata di oggi le ricerche dei vigili con l'aiuto dalle unità cinofili per ritrovare la donna di 76 anni.