cerca

Confiscato il veliero Alex dell’ong Mediterranea

Tutto quello che è successo in Italia e nel mondo senza fronzoli e divagazioni

8 Luglio 2019 alle 21:24

Confiscato il veliero Alex dell’ong Mediterranea

Foto tratta dal profilo Twitter @RescueMed

DALL'ITALIA


Confiscato il veliero Alex dell’ong Mediterranea che aveva ormeggiato al porto di Lampedusa sabato scorso nonostante il parere contrario della Guardia di finanza. “La Gdf ci contesta un ingresso incidentale nelle acque territoriali italiane venerdì scorso. Sarebbe una violazione del dl sicurezza bis”, ha scritto l’ong: “Ma è un pretesto illegittimo”. Quarantasette migranti sono stati soccorsi a largo di Lampedusa ieri sera e verranno trasferiti a Pozzallo. Diciannove migranti tunisini erano stati intercettati su una imbarcazione nella notte tra domenica e lunedì.

“Il mio pensiero va agli ‘ultimi’”, ha detto Papa Francesco nella messa celebrata in occasione del sesto anniversario del suo viaggio a Lampedusa: “I migranti sono prima di tutto persone umane”. “Il Papa ha sempre ragione”, ha risposto il vicepremier, Matteo Salvini.

 


 

La Cassazione respinge il ricorso contro il taglio dei vitalizi. “Devono decidere gli organi dell’autodichia, che garantiscono l’autonomia del Parlamento”, hanno scritto le sezioni unite civili della Cassazione. “E’ una bellissima notizia”, ha scritto su Facebook il capo politico del M5s, Luigi Di Maio. Paolo Armaroli, l’avvocato ed ex deputato che ha presentato il ricorso, afferma che “il bicchiere è mezzo pieno. La Cassazione riconosce al giudice camerale la possibilità di arrivare fino alla Corte costituzionale”.

 


 

Borsa di Milano. Ftse-Mib -0,04 per cento. Differenziale Btp-Bund a 216 punti. L’euro chiude stabile a 1,12 sul dollaro.


DAL MONDO


 

L’Iran ha superato la soglia di arricchimento dell’uranio stabilita dall’accordo internazionale del 2015. Ieri mattina, l’Agenzia atomica di Teheran ha annunciato di aver sorpassato il 3,67 per cento di uranio arricchito – il limite posto dai 5+1 – e di essere al 4,5 per cento, con l’obiettivo di andare ancora oltre. Gli ispettori dell’Agenzia atomica dell’Onu stanno verificando.

Il ministero degli Esteri cinese ha detto che le sanzioni adottate dagli Stati Uniti contro l’Iran dopo l’uscita dall’accordo sul nucleare sono “un atto di bullismo”.

 


 

Deutsche Bank taglia 18 mila posti di lavoro. Dopo la comunicazione arrivata domenica sera, l’istituto tedesco ha iniziato i licenziamenti a Londra (la più colpita), New York e Tokyo.

 


 

“Il network di minorenni” di Epstein. Il miliardario statunitense Jeffrey Epstein, arrestato sabato, è comparso ieri in tribunale: è accusato di sfruttamento sessuale, reato per cui era già stato condannato nel 2008. Un raid nella sua casa a Manhattan ha permesso di raccogliere nuove prove.

 


 

Piena fiducia nell’ambasciatore. Il governo inglese non cede alle pressioni di chi vuole le dimissioni del diplomatico britannico a Washington, Kim Darroch, al centro di uno scandalo di leaks. Secondo i cabli pubblicati domenica dal Mail, Darroch ha definito il presidente Trump “incapace e insicuro”. Il ministro per il Commercio Liam Fox si è scusato personalmente con Ivanka Trump.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi