cerca

"Have an ice day", le foto della neve a Roma sui social network

La capitale si è svegliata sotto una coltre bianca di 3-4 centimetri. L’ultima nevicata, in ordine di tempo, era quella del febbraio 2012

26 Febbraio 2018 alle 08:43

Risveglio sotto la neve per Roma. Sulla capitale è caduta nella notte una fitta nevicata e la città si è svegliata sotto una coltre di 3-4 centimetri di neve. Niente di allarmante ma una situazione inusuale per la capitale. La nevicata, preannunciata come effetto dell'ondata di gelo siberiano portato da dal vento nordico Burian (o Buran), è cominciata alle tre di notte ed è proseguita per ore e in molte zone continua ancora. Le scuole oggi rimarranno chiuse, ma la metro funziona regolarmente. E' imbiancato il centro della capitale, con i monumenti iconici trasformati in meravigliose sculture di neve, subito ritratti in numerosi scatti pubblicati dai cittadini sui social media. Imbiancate anche la zona del Litorale, Ostia e Fregene. Gli istituti scolastici – di ogni ordine e grado, dall'asilo ai liceo – sono stati chiusi dall'amministrazione comunale che, per la fortissima probabilità di ghiaccio dovuta al calo delle temperature, ha voluto prevenire i rischi delle persone nel
tragitto di andata e ritorno. L'amministrazione comunale ha anche potenziato il sistema di accoglienza per le persone senza fissa dimora. Allerta anche per la circolazione: le nevicate potranno interessare oltre 1.500 chilometri di tratte autostradali in diverse regioni. La Società autostrade ha già attivato il piano anti neve.

    

L’ultima nevicata a Roma, in ordine di tempo, è quella del febbraio 2012, quando la città si coprì di neve per la prima volta dopo molti anni. L’accumulo fu piuttosto importante per una città nella quale la neve non attecchisce spesso. Fra il 3 ed il 4 febbraio si superarono i 20 cm di accumulo a Roma nord, un dato storico. A parte la nevicata del febbraio 2010, che comunque fu modesta, bisogna andare parecchio indietro nel tempo per trovare altre nevicate significative. Il 1985 è ricordato da molti come l’anno della "grande nevicata". Avvenne i primi giorni di gennaio di quell’anno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi