Il primo caso di morte assistita e il processo al terrorista del Bataclan. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo lunedì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

5 Febbraio 2018 alle 21:09

Il primo caso di morte assistita e il processo al terrorista del Bataclan. Le notizie del giorno, in breve

Membri della Brigate di ricerca e di intervento arrivano nella sede della polizia criminale di Parigi (LaPresse)

DALL'ITALIA

   

il Pd si considererà vincitore se sarà il primo partito per numero di eletti alle politiche del 4 marzo. “Se il Partito democratico sarà il primo gruppo parlamentare abbiamo vinto”, ha detto l’ex presidente del Consiglio.


          

C’è stato il primo caso di morte assistita da quando è entrata in vigore la legge sul biotestamento. Patrizia Cocco, malata di Sla, aveva depositato la richiesta di interrompere la ventilazione meccanica al comune di Nuoro.


      

Aumentano le solidarietà a Mirafiori, i contratti verranno estesi da Fiat-Chrysler a quasi tutti i lavoratori dello stabilimento piemontese, 3.526 su 3.659.

Tim Kuniskis è il nuovo capo di Alfa Romeo e Maserati.


 

MediaPro vince i diritti tv per le partite della Lega serie A riservati al mercato interno per le stagioni 2018-2012.


    

Crescono i ricavi di Alitalia nel 2017 e il trend proseguirà anche nel 2018.

Ryanair è stata condannata per condotta antisindacale, dovrà trattare con Cgil, Cisl e Uil.


         

Borsa di Milano. FtseMib a -1,64 per cento. Differenziale Btp-Bund a 128,9 punti. L’euro chiude in calo a 1,24 sul dollaro.

      

DAL MONDO

     

E’ cominciato il processo a Salah Abdeslam, l’unico terrorista sopravvissuto degli attentati del 13 novembre 2015 a Parigi. Abdeslam è sotto processo in Belgio, benché sia detenuto in Francia, per la sparatoria contro la polizia avvenuta alla fine della sua fuga, a marzo 2016, a Bruxelles. La procura ha richiesto vent’anni di carcere.


     
“Il Regno Unito deve scegliere”. Michel Barnier, capo negoziatore dell’Unione europea, ha detto che gli inglesi devono decidere che tipo di rapporto vogliono con l’Europa: “Senza unione doganale e mercato unico le barriere per il commercio, i beni e i servizi sono inevitabili”.


     

Google contro Uber in tribunale a San Francisco. E’ iniziato il processo tra i due giganti tech: Waymo, divisione di Alphabet, accusa Uber di averle rubato tecnologie relative alla guida automatica e chiede un miliardo di dollari di risarcimento.


  
Lloyds impedisce l’acquisto di bitcoin tramite carte di credito ai suoi clienti, seguendo la decisione della settimana scorsa di Jp Morgan, Bank of America et Citigroup.


   

Dichiarato lo stato d’emergenza alle Maldive. Il presidente Abdullah Yameen ha attivato le leggi speciali per quindici giorni per resistere ai tentativi di impeachment ordinati dalla la Corte suprema.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi