Whirlpool che fa chiudere Embraco e l'aggressione a Weinstein. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo mercoledì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

Whirlpool fa chiudere Embraco e l'aggressione a Weinstein. Le notizie del giorno, in breve

Harvey Weinstein è stato aggredito in un ristorante in Arizona

Matteo salvini vuole abolire l’obbligo vaccinale: “Cancelleremo le norme della Lorenzin”, ha detto il segretario della Lega nord. Il presidente dei senatori di Forza Italia, Paolo Romani, ha però smentito le parole di Matteo Salvini: “Non penso proprio. Noi abbiamo votato convintamente il decreto del ministro della Salute”.

“Cancelleremo le norme della Lorenzin”, ha detto il segretario della Lega nord. Il presidente dei senatori di Forza Italia, Paolo Romani, ha però smentito le parole di Matteo Salvini: “Non penso proprio. Noi abbiamo votato convintamente il decreto del ministro della Salute”.

 

Fontana è il candidato di centrodestra in Lombardia. Lo ha detto Silvio Berlusconi che, per le regionali nel Lazio, ha fatto il nome di Maurizio Gasparri.

  

“Mai con Forza Italia”, ha detto Renzi, che non è disposto a un governo di larghe intese con il centrodestra.

“Io non ho detto abolizione del Jobs act, ricordo che è evidente che il lavoro precario è meglio dell’assenza di lavoro, ma il lavoro precario non è una buona soluzione”, ha detto Silvio Berlusconi.

 

Parte di Nestlé verso Ferrero. L’azienda italiana rileverà per 2,8 miliardi di dollari alcuni marchi della multinazionale svizzera negli Stati Uniti.

L’azienda italiana rileverà per 2,8 miliardi di dollari alcuni marchi della multinazionale svizzera negli Stati Uniti.

 

Whirlpool fa chiudere Embraco. L’azienda statunitense ha annunciato la ristrutturazione della controllata italiana.

 

L’Abruzzo smaltirà i rifiuti di Roma. La regione ha detto di essere disposta a trattarli per tre mesi.

 

Borsa di Milano. FtseMib a +0,66 per cento. Differenziale Btp-Bund a 155,70 punti. L’euro chiude in rialzo a 1,19 sul dollaro.

   


DAL MONDO


  

Almeno 200 arresti per le nuove proteste in Tunisia. Le manifestazioni sono avvenute a Tebourba, a circa 30 chilometri a ovest della capitale Tunisi, e hanno coinvolto centinaia di persone. Quarantanove i poliziotti rimasti feriti. I manifestanti protestano contro l’aumento dei prezzi e le misure di austerità in vigore dal primo gennaio. Almeno un morto e decine di feriti civili.

 

Macron vuole una strategia europea sui big data. Il presidente francese, al termine della sua visita in Cina, ha spiegato che le aziende europee devono fare passi in avanti se vogliono riuscire a competere con quelle cinesi e americane.

  

Illegale la criptomoneta venezuelana. Lo ha deciso il Congresso, controllato dall’opposizione al presidente Nicolás Maduro, che intendeva utilizzare il “petro” per vendere le riserve petrolifere all’estero.

 

La Russia aumenterà il salario minimo. Il presidente Vladimir Putin ha spiegato che la misura entrerà in vigore dal primo maggio di quest’anno.

 

Bogotà ha sospeso i negoziati di pace con l’Esercito di liberazione nazionale dopo una serie di attacchi attribuiti ai guerriglieri.

 

Harvey Weinstein è stato aggredito in un ristorante in Arizona. Un uomo ubriaco ha cercato di prendere a pugni l’ex produttore cinematografico, al centro di uno scandalo per molestie sessuali da settimane.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi