cerca

Scontro Calenda-Pd sul canone e l'indagine sulla Clinton foundation. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo venerdì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

5 Gennaio 2018 alle 21:35

Scontro Calenda-Pd sul canone e l'indagine sulla Clinton foundation. Le notizie del giorno, in breve

Foto LaPresse

Dall'Italia

Migliora il rapporto deficit-pil e sale l’inflazione. Secondo le stime preliminari Istat, nel terzo trimestre del 2017 l’indebitamento delle amministrazioni pubbliche rispetto al Pil è pari al 2,1 per cento, mentre l’inflazione nel mese di dicembre è salita allo 0,4. E’ in calo la pressione fiscale e cresce il reddito delle famiglie, ma rallentano i consumi. La propensione al risparmio, infatti, è aumentata di 0,5 punti percentuali rispetto al trimestre precedente.

 


 

Scontro interno al Pd sul canone Rai. Carlo Calenda, ministro dello Sviluppo economico, ha definito “una presa in giro” l’ipotesi di Renzi di abolire la tassa di servizio della tv pubblica. Orfini: “E’ una nostra proposta storica”.

 


 

Raggi avrà il giudizio immediato. Il tribunale di Roma ha accolto la richiesta del sindaco e ha fissato la prima udienza del processo al 21 giugno prossimo.

 


 

Lazio e Lombardia voteranno il 4 marzo. Il presidente Zingaretti e il prefetto di Milano Lamorgese hanno stabilito la data delle elezioni regionali.

 


  

Emiliano vuole trattare con Gentiloni sull’Ilva e propone che la società Acquedotto pugliese, controllata dalla regione, entri nel nuovo capitale.

   


  

Borsa di Milano. FtseMib a +1,11 per cento. Differenziale Btp-Bund a 155,40 punti. L’euro chiude in calo a 1,20 sul dollaro.

 


   

Dal mondo

   

E’ finita l’alleanza tra gli Stati Uniti e il Pakistan, ha detto il ministro degli Esteri pachistano, Khawaja Asif, aggiungendo che il comportamento degli Stati Uniti “non è quello di un alleato”. Asif ha reagito alla decisione di Donald Trump, che ha sospeso gli aiuti che l’America garantisce al Pakistan, fino a che l’alleato non prenderà provvedimenti contro i talebani afghani e il gruppo Haqqani.

  


  

L’Fbi ha aperto un’indagine sulla Clinton foundation. L’obiettivo è capire se Hillary Clinton abbia o meno promesso favori politici ai donatori della fondazione mentre era segretario di stato.

   


   

La Turchia non entrerà in Europa secondo Emmanuel Macron. Il presidente francese, che ha ricevuto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan a Parigi, ha detto che parlare di adesione dopo la violazione delle libertà individuali da parte del governo turco è “ipocrita”.

  


  

Oriol Junqueras rimarrà in prigione. La Corte suprema spagnola ha negato il rilascio all’ex vicepresidente della Catalogna, in detenzione provvisoria per sedizione, ribellione e appropriazione indebita.

  


  

Mikheil Saakashvili condannato a tre anni di carcere. L’ex presidente della Georgia è stato giudicato in contumacia e ritenuto colpevole di abuso di potere.

  


 

L’Arabia Saudita ha intercettato un missile lanciato dallo Yemen dai ribelli Houthi. E’ il terzo missile che viene lanciato verso Riad dall’inizio della guerra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi