Nuove assunzioni nella P.a. e l'export da record del gas russo. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo mercoledì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

3 Gennaio 2018 alle 21:25

Nuove assunzioni nella P.a. e l'export da record del gas russo. Le notizie del giorno, in breve

Foto LaPresse

Dall'Italia

  

Virginia Raggi chiede il giudizio immediato sul caso Marra. La richiesta è stata consegnata dai legali del sindaco presso il tribunale di Roma. “Sono certa della mia innocenza, desidero che la verità venga accertata quanto prima”, ha detto Raggi. L’inchiesta è quella legata alla nomina di Renato Marra, fratello dell’ex braccio destro del sindaco, da dirigente della polizia municipale a capo del dipartimento del Turismo del Campidoglio, con un incremento dello stipendio di 20 mila euro annui.

 


 

“Il Pd ha bisogno di Emma Bonino”, ha detto Carlo Calenda. Il ministro dello Sviluppo economico ha invitato il Partito democratico a dialogare con la leader radicale. A rischio l’alleanza tra Pd e Beatrice Lorenzin a causa della margherita che il ministro della Salute vorrebbe utilizzare come simbolo della sua lista.

  


  

Nuove assunzioni nella P.a. Sono circa 80 mila le uscite da rimpiazzare nel 2018 e prossimamente partirà anche il piano per la stabilizzazione di 50 mila precari storici.

  


  

“Al centrodestra bastano tre gambe”, ha detto Matteo Salvini. Il leader della Lega ha fatto sapere che cercherà un confronto con Silvio Berlusconi.

 


 

Borsa di Milano. FtseMib +0,27 per cento. Differenziale Btp-Bund a 162,40 punti. L’euro chiude in calo a 1,20 sul dollaro.

 


 

Dal mondo

  

Riaperta la linea di comunicazione diretta tra le due Coree nel villaggio di Panmunjom, che si trova sul confine, a cavallo della zona demilitarizzata. La decisione avviene due giorni dopo i segnali di apertura del dittatore nordcoreano Kim Jong-un, che si era mostrato disponibile a inviare una delegazione di atleti alle olimpiadi invernali che si terranno a febbraio in Corea del sud.

 


 

I partiti tedeschi “ottimisti” sulla formazione del governo. La Cdu e la Spd hanno scritto in un comunicato congiunto di avere “crescente fiducia” in un accordo.

 


 

Macron propone una legge anti fake news per il 2018. Il presidente francese ha detto che “per proteggere le democrazie liberali, bisogna avere una robusta legislazione”.

 


 

Record per le esportazioni di gas russo in Europa. L’azienda Gazprom ha aumentato le proprie forniture dell’8,1 per cento.

  


 

Spotify potrebbe quotarsi in Borsa. Secondo quanto riporta Axios l’azienda leader nello streaming musicale avrebbe già presentato la documentazione.

 


 

Mehmet Hakan Atilla è stato condannato. Il banchiere turco era sotto processo negli Stati Uniti per aver evaso le sanzioni all’Iran. Il principale testimone del processo, Reza Zarrab, aveva implicato in uno schema corruttivo le principali autorità turche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi