cerca

Salta la modifica al Jobs Act e la camera approva la riforma fiscale di Trump. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo martedì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

19 Dicembre 2017 alle 21:25

I nuovi emendamenti alla Manovra e la riforma fiscale di Trump. Le notizie del giorno, in breve

Dall'Italia 

“Forse potevamo essere più svegli”, ha detto Ignazio Visco durante l’audizione in commissione banche. Il governatore della Banca d’Italia ammette che sul caso della Banca popolare di Vicenza la vigilanza avrebbe potuto essere più efficace. Il 31 ottobre scorso, Visco aveva parlato invece di “supervisione intensa” sui comportamenti delle banche.

  


  

“Recuperare la fiducia dei cittadini”, ha chiesto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel discorso rivolto alle alte cariche dello stato per lo scambio degli auguri natalizi.

  


  

Rinnovato il bonus bebè per il 2018, ma salta la stretta sui contratti a termine ed è a rischio anche l’aumento delle indennità per i licenziamenti. Confermato il canone Rai a 90 euro.

  


  

Virginia Raggi non si ricandiderà. “In base alla regola dei due mandati direi di no, la regola del M5s è chiara”, ha detto il sindaco di Roma.

  


   

Il brand La Perla diventa cinese. Il gruppo Fosun, con sede a Shanghai, ha 30 giorni per acquisire la quota di maggioranza dell’azienda italiana.

  


  

Rinviata l’udienza Mediaset-Vivendi al prossimo 27 febbraio per consentire alle parti di trovare una mediazione.

   


  

Borsa di Milano. FtseMib a -0,52 per cento. Differenziale Btp-Bund a 155, 40 punti. L’euro chiude in rialzo a 1,18 sul dollaro.

   


  

Dal mondo
 
 
La camera approva la riforma fiscale voluta da Trump. La legge ha superato l’opposizione dei democratici mentre solo 12 repubblicani hanno votato contro e ora dovrà essere approvata in Senato. Il conteggio finale è stato 227 a 203. Si tratta di un forte taglio delle tasse e costituisce il più grande cambiamento del sistema fiscale americano dal 1986.
 
 
 
  

Intercettato un missile balistico lanciato dallo Yemen sopra Riad. Gli houthi che governano gran parte del paese hanno confermato di aver sparato contro il quartier generale del governo saudita. E’ il secondo missile di questo tipo.
   
 
 

La Cina risponde a Trump: “Il nuovo piano sulla Sicurezza rivela che gli Stati Uniti hanno ancora una mentalità da Guerra fredda”, ha detto il portavoce del ministero degli Esteri, Hua Chunying.  Il governo degli Stati Uniti ha accusato la Corea del nord di essere responsabile dell’attacco informatico WannaCry che qualche mese fa ha infettato circa 300 mila computer in 150 nazioni.
  


  
L’Argentina approva la riforma delle pensioni che in questi giorni ha causato violente proteste. La nuova legge modifica il calcolo degli aumenti pensionistici.
  
 

 
 
Kurz ritratta sul doppio passaporto agli altoatesini. Il neo cancelliere austriaco ha detto che la concessione sarà possibile solo “in stretta cooperazione con l’Italia”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi