cerca

Il processo disciplinare a Woodcock e il sottomarino scomparso. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo giovedì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

23 Novembre 2017 alle 21:24

Il processo disciplinare a Woodcock e il sottomarino scomparso. le notizie del giorno, in breve

Foto LaPresse

Dall'Italia

 

L’Ue contro i no vax. “Sono Responsabili per i bambini morti”, ha detto Vytenis Andriukaitis. Il commissario alla Salute, parlando della situazione italiana ha accusato il movimento anti vaccinista: “Queste persone hanno la responsabilità morale per la morte di chi non è stato sottoposto alle regolari vaccinazioni”.

  


  

Pensioni, presentato l’emendamento del governo che blocca l’aumento dell’età pensionabile per 14.600 impiegati nelle categorie gravose. Costo: 385 milioni fino al 2021.

  


  

In Italia scende la pressione fiscale. Secondo l’Ocse passa dal 43,3 per cento del pil nel 2015 al 42,9 per cento nel 2016.

  


  

Processo disciplinare per Woodcock e Carrano, i pm napoletani dell’inchiesta Consip. Il pg di Cassazione ha chiesto al Csm di fissare l’udienza per il processo.

  


  

23 avvisi di garanzia per Rigopiano, l’hotel travolto dalla valanga lo scorso gennaio. Indagato anche l’ex prefetto di Pescara.

  


  

Nella Pa ci saranno 50 mila assunzioni di “precari storici”. Il ministro Marianna Madia ha autorizzato la stabilizzazione.

  


  

Borsa di Milano. Ftse-Mib +0,37 per cento. Differenziale Btp-Bund a 142,50. L’euro chiude in rialzo a 1,18 sul dollaro.

  


   

Dal mondo

   

Rilevata un’esplosione dove il sottomarino argentino ha perso i contatti con la marina di Buenos Aires lo scorso 15 novembre. Lo ha reso noto il portavoce della marina militare argentina, Enrique Balbi, che ha parlato di “un nuovo indizio” per le ricerche, senza tuttavia comunicare passi in avanti.

   


  

Robert Mugabe avrà l’immunità, così come sua moglie Grace. Le Forze armate dello Zimbabwe hanno confermato l’accordo con l’ex presidente, che potrà restare nel paese.

  


  

Almeno otto morti in un attacco suicida a Jalalabad City, capoluogo della provincia orientale di Nangarhar, in Afghanistan. Almeno quindici i feriti. Lo Stato islamico ha decapitato almeno dodici suoi miliziani nella stessa provincia. Ignoti i motivi.

   


   

L’esercito iracheno lancia un’operazione contro lo Stato islamico per liberare il deserto al confine con la Siria dalla presenza dei miliziani.

    


  
Le autorità Ue discuteranno di Uber il 28 e 29 novembre prossimi. Il tema sarà l’attacco hacker rivelato dalla compagnia questa settimana, che ha coinvolto 57 milioni di utenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi