cerca

L’assurdo del sindaco pignorato

Il caso Vincenzi: perché nessuno vuole più assumersi responsabilità

14 Dicembre 2016 alle 06:02

Marta Vincenzi

Marta Vincenzi (foto LaPresse)

A fine novembre Marta Vincenzi, ex sindaco di Genova, è stata condannata a cinque anni nel processo per le morti causate dall’alluvione del 2011. Per i giudici la Vincenzi non chiuse le scuole nonostante fosse stata diramata un’allerta e non chiuse con tempestività le strade. Del processo si è parlato molto, perché la materia dei disastri naturali e della prevedibilità di alcuni fenomeni (come le “bombe d’acqua”, così come i terremoti) è controversa. E’ chiaro che le responsabilità, in caso...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Redazione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi