cerca

Ossessione da spread

Dove non si vuole negare l'importanza del celebre differenziale tra titoli italiani e omologhi tedeschi, ma spiegare come è diventato un'ossessione

14 Novembre 2011 alle 14:52

“Watching ‘lo spread’ is becoming a national obsession”. “Mentre l’Italia cerca di sopravvivere alla crisi europea del debito, guardare ‘lo spread’ sta diventando un’ossessione nazionale”. Parola di Bloomberg, tra le principali agenzie internazionali di informazione finanziaria. Lo “spread-watching” spopola soprattutto in queste ore, mentre si cerca di tastare il polso dei mercati all’indomani delle dimissioni del premier, Silvio Berlusconi, e durante le consultazioni del Senatore Mario Monti con le forze parlamentari. [...]

Su Twitter, il social network che consente di scrivere messaggi di massimo 140 caratteri, non c’è argomento più facile da seguire: i numeri dello spread spopolano tra i cinguettii. Su Twitter interviene anche il Presidente della Camera, Gianfranco Fini, secondo cui lo spread dovrà dettare di fatto anche il futuro della politica italiana: “Entro aprile 250 miliardi di titoli da collocare sul mercato Se Governo avrà ancora il favore dei mercati andrà avanti, altrimenti #elezioni”. Solo se ai mercati non piacerà la situazione attuale, dunque, si potrà andare alle urne.

Anche le parti sociali, questa mattina, non perdono di vista lo spread: la presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, parla al passato e ricorda che “con lo spread a 570 eravamo in una situazione drammatica”; oggi invece la “situazione è difficile”. Susanna Camusso, segretario generale della Cgil, nota perfino il ruolo politico dello spread nello sconfiggere il Cav.: “E’ indubbio che i giorni neri dello spread siano stati un contributo”. Poi però, la sindacalista si conferma spread-watcher di lunga data: “Ma per tre anni gli spread hanno detto che andava bene ciò che ha fatto il governo Berlusconi”. Lo spread, a national obsession appunto.

Qui l'articolo integrale sul Foglio.it

Per la foto, grazie a @giuliapompili

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi