cerca

"Hitler contro Picasso e gli altri", un film racconta come il nazismo mise le mani sull'arte

Un documentario con Toni Servillo, in anteprima mondiale nei cinema italiani il 13 e 14 marzo e a seguire in altri 50 paesi

16 Febbraio 2018 alle 15:54

Loading the player...

Roma, (askanews) - In due modi il nazismo mise le mani sull'arte: tentando di distruggere ogni traccia delle opere classificate come "degenerate" e attuando un sistematico saccheggio di capolavori. Lo racconta "Hitler contro Picasso e gli altri. L'ossessione nazista per l'arte", film evento in anteprima mondiale nei cinema italiani il 13 e 14 marzo e a seguire in altri 50 paesi, prodotto da Nexo Digital e 3D Produzioni con Sky Arte. Un documentario per scoprire il Dossier Gurlitt, i tesori segreti del F hrer e di Goering, diretto da Claudio Poli, con Toni Servillo e la colonna sonora originale di Remo Anzovino. Si calcola che le opere sequestrate nei musei tedeschi siano state più di 16mila, oltre 5 milioni in tutta Europa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi