cerca

Fegato proibito

A New York i proibizionisti vietano la frattaglia d’oca e così trasformano la demagogia in pedagogia

1 Novembre 2019 alle 06:00

Fegato proibito

Foto Pixabay

Anche quest’anno niente Natale a New York, per quanto mi riguarda. E pure niente Capodanno. Pazienza. Le feste cristiane e pagane di inizio inverno esigono il lusso, rottura del grigiore feriale, e il foie gras è lusso puro. Ma i proibizionisti Usa, prima in California e adesso a New York, hanno deciso di vietare sia la produzione sia il consumo della lussuosa e lussuriosa frattaglia d’oca, volendoci morigerati e forse perfino morti (linea Ocasio-Cortez) così la smettiamo di consumare, inquinare,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Camillo Langone

Camillo Langone

Vive a Parma. Scrive sui giornali e pubblica libri: l'ultimo è "Eccellenti pittori. Gli artisti italiani di oggi da conoscere, ammirare e collezionare" (Marsilio).

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • ayler

    01 Novembre 2019 - 13:34

    Potrebbe iniziare uno sciopero della fame, incatenato di in Time Square.

    Report

    Rispondi

Servizi