cerca

Una chiesa in svendita

In Olanda il primate chiude la cattedrale. “La secolarizzazione ha espugnato il cattolicesimo”. Interviste

18 Febbraio 2019 alle 10:13

Una chiesa in svendita

Foto tratta da Wikipedia

Se in Francia si profanano le chiese, una decina soltanto nell’ultima settimana, in una cristianofobia che secondo il cardinal Robert Sarah è il simbolo di una “civiltà malata”, nella vicina Olanda è in corso un vandalismo diverso, autoindotto, una secolarizzazione d’assalto e che ha quasi definitivamente espugnato la chiesa cattolica.   “In silenzio, i cattolici stanno abbandonando la chiesa. Un grande processo di trasformazione”, dice al Foglio il professor Peter Nissen “La chiesa è stata spinta ai margini e la...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Giulio Meotti

Giulio Meotti

Lavora al Foglio dal 2003. Si è laureato in Filosofia. Ha scritto per il Wall Street Journal. È autore di quattro libri su Israele, alcuni tradotti in più lingue. È sposato. Ha due figli.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Donagogo

    25 Febbraio 2019 - 16:04

    Ma per leggere questo articolo cosa bisogna fare? Solo abbonarsi? Grazie

    Report

    Rispondi

    • Maria Carla Sicilia

      26 Febbraio 2019 - 13:01

      Sì, qui trova le opzioni per l'abbonamento https://www.ilfoglio.it/sezioni/401/abbonati

      Report

      Rispondi

  • joepelikan

    18 Febbraio 2019 - 20:08

    Bah. Gli olandesi erano già morti. Non si può essere cristiani da morti.

    Report

    Rispondi

Servizi