cerca

Il mio Natale “naturale”

Cosa fa nascere e rinascere continuamente il mondo, facendo sì che in realtà ognuno dei 365 giorni dell’anno sia un dies natalis? Una contro-tesi sulla Natività

27 Dicembre 2018 alle 06:16

Il mio Natale “naturale”

La Creazione di Adamo

Quanti anni avete? Quanti essi siano, nessuno di noi è più bambino, abbiamo smesso da tempo di credere a Babbo Natale e alla sua slitta tirata dalle renne carica di doni, così come abbiamo smesso di credere a Gesù Bambino che nella notte avrebbe portato quei regali che trepidanti gli avevamo chiesto nella letterina insieme alle promesse di essere più buoni e di obbedire alla mamma e al papà. Ma a cos’altro abbiamo smesso di credere? A cosa, invece, crediamo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • iksamagreb@gmail.com

    iksamagreb

    14 Gennaio 2019 - 23:11

    Per la mia quasi ottuagenaria esperienza di vita credo che la religiosità sia connaturata all'essere umano, ma che resti indeterminata finchè non diventi esperienza relazionale - sentita, sicura, intimamente certissima perché vissuta come dialogo aperto costantemente - col divino e col trascendente, con l'aldilà. Da ultimo dei convertiti e primo dei peccatori posso dire di aver provato tutte le scappatoie per rifuggire da una salvezza rappresentata dal Crocefisso, eppure ho dovuto ricredermi, convincermi e convertirmi. Mi è successo a Medjugorje, dove mi recai in piena guerra nel 92' per sfidare la Madonna, lì tra le schioppettate le cannonate l'odio il sangue e le uccisioni, a dimostrarmi la Sua Presenza di Regina della Pace. Ebbene, Lei mi si è fatta sentire: Madre di Gesù e Madre mia "realmente presente", esperienza che non trovo parole per definire ma che so più vera e sicura del mio stesso esistere qui ed ora. Credo perciò che Dio si faccia sentire presente ad ognuno, a tutti.-

    Report

    Rispondi

Servizi