cerca

L'appello disperato del marito di Asia Bibi: “Aiutateci a lasciare il Pakistan”

Il video diffuso da Aiuto alla Chiesa che Soffre: “La nostra vita è in pericolo. Abbiamo anche difficoltà a trovare da mangiare”

6 Novembre 2018 alle 10:10

Una videochiamata diffusa dall'associazione Aiuto alla Chiesa che Soffre aumenta la preoccupazione per la sorte di Asia Bibi e della sua famiglia. Nel video, pubblicato su YouTube, il marito della donna cristiana prigioniera in carcere a causa delle minacce degli islamisti che contestano la sentenza che l'ha assolta dall'accusa di blasfemia, chiede al governo italiano di aiutare la sua famiglia a lasciare il Pakistan: “La nostra vita è in pericolo. Abbiamo anche difficoltà a trovare da mangiare”. Su change.org il giornalista del Foglio, Giulio Meotti, ha lanciato una petizione per chiedere alle autorità italiane di concedere l'asilo ad Asia Bibi. L'appello è stato sottoscritto da migliaia di persone

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi