cerca

Il senso del metodo Bergoglio

L’accordo con la Cina segue le linee del realismo pastorale e politico

27 Settembre 2018 alle 06:00

Il senso del metodo Bergoglio

Papa Francesco (foto LaPresse)

Il Papa sa bene che l’obiezione più ovvia all’accordo siglato sabato tra la Santa Sede e la Cina è relativo alla nomina dei vescovi. Va bene, d’ora in poi l’ultima parola sarà del Vaticano, che sceglierà il pastore attingendo alla rosa dei nomi predisposta dal basso. Ma cosa succede se il Partito interviene per dire la sua? Francesco è stato chiaro, in aereo: “I vescovi li scelgo io”. Punto.   Qualche cosa in più sulla genesi e il fine dell’intesa...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi