Il silenzioso Uffizio

Basso profilo e parole nette. Così il prefetto per la Dottrina della fede, Ladaria, ha messo in riga i novatori

Matteo Matzuzzi

Email:

matzuzzi@ilfoglio.it

15 Giugno 2018 alle 06:00

Il silenzioso Uffizio

La visita di Papa Francesco a Loppiano (foto LaPresse)

Roma. Se si domanda a qualche esperto di affari vaticani, laico o religioso che sia, qual è la qualità principale dell’ormai prossimo cardinale Luis Francisco Ladaria Ferrer S.I., lo spagnolo prefetto della congregazione per la Dottrina della fede dal luglio del 2017, la risposta è “il silenzio”. Non si vede, non rilascia interviste, non parla, se non con atti ufficiali o articoli sull’Osservatore Romano, che poi della Santa Sede è l’organo ufficiale. E, dicono sempre gli stessi esperti, è proprio...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi