cerca

Il jazz a Milano e la musica sacra a Roma

Al Blue Note e alla basilica di San Paolo due appuntamenti musicali per il weekend

6 Novembre 2018 alle 17:24

Il jazz a Milano e  la musica sacra a Roma

Tredici giorni. Duecentodieci eventi. Cinquecento artisti. Una città: Milano. Il jazz trova la sua culla nella città della Madonnina che per due settimane accoglie il meglio del vecchio e nuovo jazz. L’inaugurazione è stata il 1° novembre con l’Art Ensemble of Chicago nella formazione composta da due dei suoi fondatori, Roscoe Mitchell e Famoudou Don Moye. Diciamo così: la storia del jazz. Come quella scritta dal chitarrista Bill Frisel che si presenterà al Blue Note solo con la sua chitarra: non manca nulla.

Milano, Blue Note. Giovedì 8 ore 21 e ore 23

info: jazzmi.it

 

  


  

Per il Festival internazionale di arte e musica sacra, una volta all’anno si esibiscono a Roma i Wiener Philharmoniker. Solitamente sono ospitati nella Basilica di San Paolo fuori le mura. Un luogo meraviglioso dal punto di vista architettonico e artistico (oltre che per il valore religioso) meno per quello acustico. Ma va bene lo stesso. In programma c’è la Quarta Sinfonia di Mahler. Mojca Erdmann sarà il soprano. L’ingresso è gratuito, basta prenotarsi sul sito della Fondazione Pro Musica e arte sacra. Chi non viene è inescusabile.

Roma, Basilica di San Paolo fuori le mura. Martedì 13 ore 21

info: fondazionepromusicaeartesacra.net

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi