I segreti della opere d'arte e il dialogo tra Buren e Kapoor

A Bassano del Grappa e a San Gimignano due mostre da vedere nel weekend

11 Giugno 2018 alle 17:24

I segreti della opere d'arte e il dialogo tra Buren e Kapoor

L’idea è semplice: un museo decide di esporre il retro di alcuni quadri della propria collezione. Appare così ciò che di solito resta nascosto: dediche, nomi di mecenati, tracce di restauri. Ma a volte c’è di più: capita che sul lato B si ritrovino opere vere e proprie, destinate a rimanere nell’ombra della storia. La mostra, ideata e curata da Chiara Casarin, si chiude con un colpo al cuore: i frammenti dei busti di Canova distrutti nel bombardamento del 24 aprile 1945. Come chiunque, anche un museo può avere ferite che non ama mostrare. Anche se, a volte, è salutare farlo.

Bassano del Grappa, Galleria del Museo Civico. “Abscondita. Segreti svelati delle opere d’arte”. Fino al 3 settembre

info: museibassano.it

 


  

E’ un gioco ben orchestrato quello proposto dalla Galleria Continua. Far dialogare artisti come Daniel Buren e Anish Kapoor era una scommessa non facile da vincere senza cedere al puro divertissement. Invece a San Gimignano questi due “piacioni” piacciono in modo intelligente, soprattutto perché l’uno serve a capire meglio l’altro. Gli specchi dell’indiano amplificano, distorcendolo, il ritmo cromatico del francese. E l’approccio spensierato di Buren aiuta a cogliere l’animo irrequieto di certi lavori di Kapoor. Come quella conca d’oro scavata nel parallelepipedo di alabastro che, nella stanza a strisce bianche e verdi, guadagna in sacralità.

San Gimignano, Galleria Continua. “Daniel Buren & Anish Kapoor”. Fino al 2 settembre

info: galleriacontinua.com

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi