cerca

La classica di Buchbinder e Von Dohnányi. L'eterno addio di Elio

Programmi musicali per il weekend

3 Maggio 2018 alle 11:09

La classica di Buchbinder e Von Dohnányi. L'eterno addio di Elio

Un pianista di 72 anni e un direttore d’orchestra di quasi 90. Non siamo a casa Verdi o in qualche altro ospizio per vecchi musicisti silenti. Siamo al Teatro alla Scala. Il pianista è Rudolf Buchbinder, il direttore d’orchestra Christoph Von Dohnányi (foto). Sarebbe noioso elencare cosa questi due artisti abbiano fatto e continuino a fare per la musica e con la musica. Inesausti girano le sale da concerto dirigendo e suonando con le migliori orchestre il repertorio della grande musica. Alla Scala sarà la volta dell’Ouverture dell’“Egomont” di Beethoven, il KV 482 di Mozart e la Terza Sinfonia di Brahms. Dio ce li custodisca a lungo. Voi altri andate ad ascoltarli.

Milano, Teatro alla Scala. Stagione Sinfonica. Dal 30 aprile al 5 maggio

info: teatroallascala.org

  


 

Dovevano separarsi. Addii. Tanti “arrivedOrci”. L’ultima o presunta tale comparsata al Festival di Sanremo. Fatto sta che gli Elii sono ancora insieme e anche in tour. Maggio e giugno saranno intensi e si apriranno con il concerto di questa sera al Pala Alpitour di Torino. Arrangiamenti iperbolici, testi surreali, accostamenti dadaisti. Insomma, nulla di nuovo ma sempre bello.

Torino, Pala Alpitour. Elio e le storie tese. 3 maggio ore 21

info: elioelestorietese.it

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi