cerca

Google street view "snervante e invadente"

A proposito di privacy e intrusione delle tecnologia nelle nostre vite, l'ex ministro e politico inglese Jeremy Browne si è lamentato per essere stato fotografato in una strada di Londra, davanti a un hotel, qualche tempo fa dalla Google Car. In teoria le persone immortalate dall'auto di Google dovrebbero essere rese irriconoscibili, ma così non è stato per Browne, chiaramente riconoscibile anche per via della tradizionale Red Box, la valigetta rossa che i ministri del governo inglese usano per portare i loro documenti. "Snervante e invadente", ha detto Browne, al quale hanno subito chiesto cosa stesse andando a fare in quell'hotel.

18 Settembre 2013 alle 10:48

A proposito di privacy e intrusione delle tecnologia nelle nostre vite, l'ex ministro e politico inglese Jeremy Browne si è lamentato per essere stato fotografato in una strada di Londra, davanti a un hotel, qualche tempo fa dalla Google Car. In teoria le persone immortalate dall'auto di Google dovrebbero essere rese irriconoscibili, ma così non è stato per Browne, chiaramente riconoscibile anche per via della tradizionale Red Box, la valigetta rossa che i ministri del governo inglese usano per portare i loro documenti.  "Snervante e invadente", così ha definito la Google Car Browne, al quale hanno subito chiesto cosa stesse andando a fare in quell'hotel. "Invece di prendervela tanto con l'invadenza dello stato – ha poi aggiunto stizzito – guardate come società private e tecnologia invadono i nostri spazi privati".

Piero Vietti

Piero Vietti

Nato a Torino nel 1981. Caporedattore, ha seguito e segue lo sviluppo digitale del Foglio, in cui lavora dal 2007. Ha un passato teatrale e radiofonico e un presente intenso. Per il futuro si sta organizzando con la necessaria ironia. Sposato, ha tre figli. Cuore granata.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi