cerca

Il gelo, i titolisti e la Juve

Che il freddo di questi giorni abbia dato alla testa di qualche giornalista è chiaro.

1 Febbraio 2012 alle 17:26

Che il freddo di questi giorni abbia dato alla testa di qualche giornalista è chiaro, trasformare in notizia il fatto che il 31 gennaio nevica è pari solo al trasformare in notizia il fatto che a luglio fa caldo. Detto questo, la smania di fare il titolo ad effetto gioca brutti scherzi. Ieri sera la versione mobile del Corriere della Sera apriva a tutto schermo con l'immagine che vedete qui sotto. Un crescendo, nelle intenzioni del titolista: 1) Arriva il gelo 2) a Torino ospedale in tilt 3) Salta Juve-Parma. Chiaro, no? Arriva il gelo che addirittura blocca l'ospedale di Torino, figurarsi se nella città congelata si può giocare la partita della Juve. Peccato che il titolista sia distratto, e che il gelo di Torino che manda in panne l'ospedale non c'entri nulla con il rinvio della partita, come il titolo vuole farci credere: ieri sera non si giocava Juventus-Parma, ma Parma-Juventus, e il gelo che ha impedito ai calciatori di scendere in campo era quello della città emiliana. (E, per la cronaca, ieri sera a Torino si è giocato. E il Torino ha battuto il Vicenza. Nonostante il gelo).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi