cerca

Durban, le Maldive e undici aeroporti nuovi

Vi ricordate i pianti del presidente delle Maldive?

Segui Piero Vietti su Twitter

12 Dicembre 2011 alle 11:42

Vi ricordate i pianti del presidente delle Maldive, qualche anno fa, quando mise in scena una gag buona per il varietà, la firma di un documento contro il global warming fatta sott'acqua, per dire al mondo intero che se si fosse continuato così presto le Maldive sarebbero state sommerse dall'oceano che cresce sempre di più? Vi ricordate poi, ogni volta che si è parlato di clima, tutti gli espertoni ricordarci che saranno gli atolli i primi a soffrire le conseguenze delle nostre emissioni, con i ghiacciai che si sciolgono e le isole che affondano? Avete presente qual è, secondo i suddetti espertoni, la causa di questo disastro inevitabile (la CO2)? Avete presente quanto ci rompono le scatole spiegandoci che gli aerei sono produttori di CO2, inquinanti e che vanno tassati perché contribuiscono al global warming? Avete presente la protesta dei piccoli paesi l'altro giorno a Durban, Maldive comprese? Bene, così apprezzerete meglio la notizia che alle Maldive stanno costruendo undici nuovi aeroporti.

Segui Piero Vietti su Twitter

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi