cerca

Grillo e gli eroi delinquenti

Dica quel che vuole, ma perché i media devono dargli tutta questa importanza?

Segui Piero Vietti su Twitter

4 Luglio 2011 alle 09:32

Quando smetteranno tv e giornali (soprattutto tv, soprattutto Santoro) di dare spazio a un ex comico che, facendo del populismo da bar una forma di politica, chiama "eroi" persone che tirano pietre, molotov e pece bollente sui poliziotti e cercano di impedire agli operai (molto più poveri di loro) di lavorare? Beppe Grillo dica quello che vuole, ma perché i media devono dare un'eco del genere a chi incoraggia la guerra civile? Non ce l'ho con gli abitanti della Val di Susa che protestano civilmente (anche se non sono d'accordo con loro), ma con chi dà corda a chi esalta gli infiltrati in questi cortei. E mi chiedo anche: perché non li si ferma prima?

Consiglio di lettura: l'editoriale di Brambilla sulla Stampa di oggi.

AGGIORNAMENTO: Ora Grillo ha ritrattato, e dice che gli eroi sono solo gli abitanti della Valsusa che protestano pacificamente.

Segui Piero Vietti su Twitter

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi