cerca

Cosa non si fa per un clic

Sottigliezze giornalistiche.

Segui Piero Vietti su Twitter

29 Giugno 2011 alle 20:47

Per chi gestisce un sito Internet un clic in più o in meno fa la differenza. Questo circuito vizioso è ciò che crea la tanta immondizia che trovate sui siti anche dei migliori giornali italiani (colonne intere di "video divertenti" e foto soft porno, roba da segreteria di sezione del Pd, insomma). Ci sono accorgimenti più eleganti delle donne scosciate per fare clic. Oggi ne ha usato uno intelligente il Corriere.it: apertura del sito sulla manovra del governo che tassa i Suv. Foto di Suv che si inabissa in una pozzangherona manco fosse sul lungotevere di Roma quando piove, e proprio accanto video di Medvedev che dimentica di mettere il freno a mano sul suo Suv e fa una figuraccia. A questo punto il cortocircuito Medvedev=Russia=Putin=Berlusconi=governo=manovra=tasse sui Suv=Suv sono cosa brutta sporca e cattiva=Medvedev che guida il Suv è brutto sporco e cattivo=se guidi un Suv sei un cretino è partito. Forse non vuole dire nulla di profondo, ma intanto ci ha fatto fare due clic in più.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Segui Piero Vietti su Twitter

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi