cerca

Fa caldo? Non dite sciocchezze!

Sbugiardati gli espertoni.

Segui Piero Vietti su Twitter

28 Giugno 2011 alle 19:02

Vero, verissimo: in questi giorni fa caldo (ancora di più se qualcuno ce lo fa notare). Peccato però che non fa caldo come dovrebbe. Già, perché secondo gli espertoni dell'Ipcc le temperature dovrebbero essere molto più alte. Evitando di segnare a porta vuota ricordando che nel 1990 i suddetti espertoni avevano previsto un inizio secolo infernale e sono stati smentiti dai fatti, ecco uno studio che analizza le previsioni più recenti, quelle del report del 2007. Clive Best sul suo blog ha sovrapposto un po' di grafici, quello con le previsioni dell'Ipcc per i 4 anni a venire se non si fossero tagliate le emissioni di CO2, quello con le previsioni dell'Ipcc se si fossero tagliate le emissioni di CO2 e quello con le temperature effettivamente registrate (li vedete in fondo a questo post, se ci cliccate sopra si ingrandisce). Stupore: le temperature reali (linea verde chiara) sono più basse dello scenario più ottimista che l'Ipcc aveva previsto (linea arancione). Tre conclusioni, facendomi aiutare anche dal blog Wps Meteo:

1) non stiamo andando arrosto, le temperature non stanno salendo all'impazzata come la setta del reverendo padre Al Gore ci aveva annunciato;

2) Poiché le emissioni di CO2 non sono affatto diminuite comincia a diventare arduo sostenere che siano la causa diretta dell'aumento di temperatura;

3) gli scenari climatici, per fare i quali vengono spesi un sacco di soldi e in base ai quali certi governi impostano le loro politiche energetiche, sono meno attendibili di un oroscopo di Maurizio Milani.

Meditate. Io intanto, vado a mangiare un gelato per rinfrescarmi un po'.

Segui Piero Vietti su Twitter

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi