cerca

Famiglie allo stadio

Basta con la violenza negli stadi. Prendiamo esempio dalla Germania, no?

Segui Piero Vietti su Twitter

26 Aprile 2011 alle 11:22

Nella retorica abusata del in-Italia-il-calcio-fa-schifo-perché-c'è-violenza-negli-stadi-e-le-tifoserie-sono-in-mano-ai-delinquenti capita di sentire, come corollario, chi pontifica sospirando su quanto siano migliori, più sportivi e più sani i campionati stranieri. In Germania, per esempio, ci dicono sempre che le partite sono un festa, i tifosi avversari si vogliono bene e si abbracciano a fine partita qualunque sia stato il risultato, le famiglie gioiose riempiono gli spalti di stadi belli e sicuri. Bene, è notizia di ieri che se il Colonia retrocederà nella serie B tedesca, alcuni tifosi sono pronti a uccidere i giocatori. Probabilmente fuori dallo stadio.

Segui Piero Vietti su Twitter

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi