cerca

Clan clan

Una élite di medici e avvocati o tribù a rischio guerra civile continua?

Segui Piero Vietti su Twitter

24 Marzo 2011 alle 10:52

Interessante articolo di Thomas L. Friedman sul New York Times di ieri (tradotto oggi su Repubblica) che spiega "l'eterna guerra tra clan rivali dietro la rivolta contro Gheddafi. In Libia, scrive Friedman, "non sappiamo chi sono davvero i gruppi di opposizione – movimenti democratici guidati da tribù o tribù che sfruttano il linguaggio della democrazia?". Non è così diverso da quello che scriveva due giorni fa Introvigne sulla Bussola. Insomma, siamo sicuri che il dopo Gheddafi (se ci sarà) sarà guidato, come scrive oggi il Corriere della Sera, solo da un'élite di "medici, avvocati e ingegneri" che vogliono costruire "un paese democratico e laico"?

Segui Piero Vietti su Twitter

Altri post sull'argomento:

I cattolici e la Libia

Quello che non torna della guerra in Libia

Tutti i dubbi sulla guerra in Libia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi