cerca

Nessun incidente in 1450 anni

Dubbi e certezze nucleari.

Segui Piero Vietti su Twitter

15 Marzo 2011 alle 10:09

E' il dato ottenuto moltiplicando 58 reattori per 25 anni di funzionamento medio ciascuno in Francia. Lo riporta oggi Massimo Nava sul Corriere della Sera, in un editoriale che però mette anche qualche dubbio sulla sicumera di tanti sul "rischio zero" che il nucleare comporta. Il Giappone ce lo sta insegnando: il rischio zero non esiste, ma non ha senso nemmeno chiedere che tutte le centrali del mondo vengano chiuse (è difficile che un maremoto si abbatta sulle centrali nucleari tedesche, danneggiandole). E' giusto capire quali sono stati, sono e possono essere gli errori umani. E prevenirli. Come scrive Nava, forse il reattore di Fukushima – attivo da 40 anni – doveva essere chiuso prima del sisma.

Segui Piero Vietti su Twitter

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi