cerca

La volpe e l'uva

11 Novembre 2010 alle 12:30

Ve la ricordate la favola della volpe e l'uva? Con la volpe che, non riuscendo a raggiungere un grappolo d'uva che vorrebbe mangiare, se ne va dicendo che "tanto non è ancora matura". Bene, è quello che sta per accadere intorno all'eolico, stando a quanto scritto in questo articolo. Il ragionamento è degno di un pezzo di maurizio Milani: l'eolico serve a produrre meno CO2 e quindi a combattere il global warming (secondo loro), ma dato che c'è il global warming il vento non soffia più come una volta, quindi le pale eoliche girano meno. Quindi è tutto inutile. Una scusa fantasiosa, per nascondere le difficoltà di un sistema che ha ancora troppi svantaggi e pochi vantaggi.

Segui Piero Vietti su Twitter

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi