cerca

Lomborg non ha cambiato idea

Lo spiega lui stesso. E il Foglio già lo aveva scritto.

Segui Piero Vietti su Twitter

15 Settembre 2010 alle 11:45

Bjørn Lombrog, "l'ambientalista scettico", non ha cambiato idea, come in molti hanno tentato di farci credere. Da sempre scettico sul fatto che il global warming sia una priorità tra i problemi che affliggono il pianeta e sulla convinzione che possa essere risolto abbassando le emissioni di CO2, Lomborg non ha mai dubitato che esso abbia anche una causa antropica. Per pubblicizzare il suo libro in uscita, ha fatto intelligentemente qualche dichiarazione forte. Ma, come spiega lui stesso oggi sul Wall Street Journal, non ha affatto cambiato idea. Come aveva già spiegato Carlo Stagnaro sul Foglio più di dieci giorni fa, tra l'altro.

Segui Piero Vietti su Twitter

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi