cerca

Non riesco a smettere di ridere

"Se non ritornerete come bambini…" diceva quello.

Segui Piero Vietti su Twitter

8 Giugno 2010 alle 20:03

Una bambina di quarta elementare, Julisa Castillo, è stata nominata campionessa della National Science Fair 2010. Il suo progetto ha battuto quello di altri 50.000 partecipanti da tutta America. Il lavoro della piccola Julisa è stato premiato perché equilibrato, dava spazio a tutte le voci presenti nel dibattito e non forzava le conclusioni. Tra i membri della giuria c'erano diversi scienziati e quattro ex astronauti. Il titolo del progetto vincitore? "Confutare il global warming". Perché vi ho detto tutto questo? Perché non smetto di ridere pensando alla faccia di Al Gore quando è stato dato questo premio. Che c'entra Al Gore, direte voi? Be', faceva parte della giuria.

AGGIORNAMENTO: la storia, rimbalzata su molti siti "climatici" del mondo, si è da poco rivelata essere una sòla. Però ci ha fatto ridere lo stesso.

Segui Piero Vietti su Twitter

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi