cerca

Altre figuracce

I mari si innalzano. Anzi no.

23 Febbraio 2010 alle 08:00

Un lettore, Salvatore, ci segnala questo interessante articolo del Guardian: Mark Siddal, dell'Università di Bristol, lo scorso anno ha pubblicato uno studio su Nature Geoscience che confermava le previsioni fatte dall'Ipcc sull'innalzamento del livello del mare nei prossimi anni di ben ottantadue centimetri. Bene, la scorsa setimana Siddal si è scusato e ha detto che nei suoi calcoli ci sono un paio di errori e che effettivamente non ha la minima idea di quanto saliranno i mari nei prossimi anni. Buono a sapersi, dato che la rivista su cui ha pubblicato lo studio è una delle migliori nel campo. Ovviamente la difesa è stat quella di dire che nella scienza si fanno errori e quindi non c'è da scandalizzarsi. Giusto, ma fa sorridere sentirlo dire da chi fino a sei mesi fa diceva che la scienza che studia il clima (e le conseguenze derivanti dai suoi cambiamenti) era praticamente infallibile e non c'era più niente da discutere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi