cerca

Che cosa ha detto il Papa sul clima

Per mettere in chiaro un po' di cose.

7 Dicembre 2009 alle 19:17

Dopo avere visto la prima pagina di oggi di Repubblica, in cui il Papa "lancia" Copenaghen, e avere letto l'articolo a pagina due, nel quale Benedetto XVI torna a piacere tantissimo al giornale di Scalfari perché "verde ed ecologista", mi pare opportuno rileggere che cosa ha detto ieri all'Angelus:

Domani si aprirà, a Copenhagen, la Conferenza dell’ONU sui cambiamenti climatici, con cui la comunità internazionale intende contrastare il fenomeno del riscaldamento globale. Auspico che i lavori aiuteranno ad individuare azioni rispettose della creazione e promotrici di uno sviluppo solidale, fondato sulla dignità della persona umana ed orientato al bene comune. La salvaguardia del creato postula l’adozione di stili di vita sobri e responsabili, soprattutto verso i poveri e le generazioni future. In questa prospettiva, per garantire pieno successo alla Conferenza, invito tutte le persone di buona volontà a rispettare le leggi poste da Dio nella natura e a riscoprire la dimensione morale della vita umana. 

Cecché ne dica chi lo ha subito arrulato nelle truppe "verdi", il Papa fa un discorso molto diverso dal vangelo secondo Al Gore (o secondo l'Ipcc). Il fatto è che, come dice Franco Prodi, sono riusciti a farci confondere "clima" e "ambiente", che sono e restano due cose diverse.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi