cerca

Ecco alcuni testi delle mail "rubate"

Forse era meglio usare Skype, no?

22 Novembre 2009 alle 18:54

Ancora sulla storia del pirata informatico e delle mail dei climatolgi rese pubbliche:

"Il fatto è che in questo momento non possiamo dare una spiegazione alla mancanza di riscaldamento ed è una finzione che non possiamo permetterci".

A parlare è Kevin Trenberth, ricercatore presso l’NCAR. Forse che le temperature non stiano più aumentando non è solo bassa propaganda dei negazionist?

Poi la mail di cui si è parlato di più, scritta in una mail da Phil Jones, direttore del CRU:

"[Egli afferma di aver utilizzato] il trucchetto di Mann (…) per nascondere il declino [delle temperature] in alcune serie a partire dal 1981".

Per ora vi rimando a Climate Monitor, che in Italia è il blog che meglio sta seguendo la questione.

Per continuare a farvi un'idea leggete qua, qua e qua.

Seguiranno aggiornamenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi