cerca

Spegnete i Suv e tutti avranno da mangiare

Il bluff di Ban Ki-moon

18 Novembre 2009 alle 14:12

Ban Ki moon non perde le speranze: dopo l'annunciato fallimento della Conferenza sul clima di Copenaghen, prova a rilanciare facendo leva sulla fame nel mondo, tornata alla ribalta grazie al vertice della Fao (dove anche lì niente è stato deciso): "Senza accordo sul clima nessuna sicurezza alimentare" dice il segretario generale dell'Onu. Come ridurre la fame nel mondo? "Dobbiamo ridurre le emissioni" di CO2. La convinzione che l'abbattimento delle emissioni sia la panacea per tutti i mali del mondo è assurda, oltre che sviante, come abbiamo già avuto modo di notare. Il Papa parlando alla Fao ha detto con cognizione che "le risorse per sfamare tutti sul pianeta ci sono". Certo, anche lui ha parlato dei cambiamenti climatici, ma non brandendoli come spada ideologica né addossando a loro le colpe per le sfighe del mondo. Evidentemente conviene a troppi far credere che chiudendo le centrali a carbone e rottamando i Suv, in Africa arriveranno per magia pane e acqua. Peccato che non sarà così.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi