cerca

Ban Ki moon al Polo nord

Come un Carlo d'Inghilterra qualsiasi.

22 Settembre 2009 alle 16:44

Mentre, come da copione, i grandi della Terra gridano alla catastrofe e poi faranno poco per evitarla (sempre che ci sia e sia effettivamente evitabile) e Ban Ki moon spiega che "abbiamo meno di dieci anni per evitare gli scenari peggiori", manco fosse un Carlo d'Inghilterra qualsiasi, e avverte che "sull'Artico i ghiacci potrebbero sparire entro il 2030 e le conseguenze sarebbero sentite dai popoli di ogni continente", vi invitaiamo a leggere questo articolo di Guido Guidi, che su un blog scientificamente preparato e ben fatto, spiega come i ghiaccci antartici stanno aumentando e quelli artici hanno appena invertito il trend di diminuzione (lentamente, certo, ma l'hanno invertito). Il boss delle Nazioni Unite lamenta una "lentezza glaciale nei negoziati". Ma se fa così tanto caldo, il problema dovrebbe sciogliersi in fretta, no?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi