cerca

Se fa caldo in Africa è colpa nostra

Così dicono loro.

1 Settembre 2009 alle 10:55

C'era da aspettarselo. Eccitati da noi occidentali che continuiamo a sostenere con sicurezza (almeno sui media) che se fa caldo è tutta colpa nostra, dieci stati africani si sono riuniti qualche giorno fa per chiederci il conto: vogliono 46 miliardi di dollari l'anno dai paesi industrializzati perché lì da loro fa caldo. Chi non ricorda, in effetti, i racconti delle estati fresche nel Continente nero o la regolarità delle stagioni per cui l'Africa è da sempre famosa nella storia? Ma fateci il piacere… Il problema è che ci saranno paesi occidentali che – a parole, solo a parole – saranno pure d'accordo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi