cerca

Gli ambientalisti vogliono i nostri soldi. Così

E ora pure Air France li aiuta.

23 Luglio 2009 alle 15:32

Grazie a Climate Monitor scopriamo l'esistenza di questo: è un sito gestito da Air France e l’associazione ambientalista GoodPlanet che con un programma calcola la quantità di CO2 prodotta viaggiando in aereo. Cliccando qui si possono inserire i dati del viaggiatore sporcaccione, inquinatore e surriscaldatore della terra: città di partenza, città di arrivo e numero dei passeggeri.

Proviamo subito: un andata/ritorno da Roma a Parigi produce ben 227 kg di CO2. A questo punto, quando la nostra coscienza è ormai terribilmente ferita dalla consapevolezza di essere correi della fine del nostro pianeta, ci appare un'ancor di salvezza: un piccolo tasto, con su scritto "to offset", cioè più o meno "per cancellarle". Clicchiamo, e veniamo trasportati su un altro sito: qui leggiamo che c'è la possibilità per far sparire i nostri 227 kg di pericolosissima CO2. Come? Ma è ovvio, facendo una donazione in denaro all'associazione ambientalista Good Planet per finanziare i loro progetti. A questo punto (magia?) la nostra CO2 non c'è più e la Terra si raffredda.

C'è da aggiungere qualche commento o la cosa si commenta da sé?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi