cerca

Al Gore dà di nazista a chi non combatte con lui

Alla faccia della libertà di pensiero.

7 Luglio 2009 alle 20:18

Ecco un intervento video del nostro eroe, Al Gore, uomo immagine della lotta ai cambiamenti climatici senza essere uno scienziato. Con i soliti toni pacati e aperti al dialogo, dice che "combattere i cambiamenti climatici è come combattere contro i nazisti". Come si può pensare di aprire un dibattito costruttivo sull'argomento quando i termini usati sono questi? Il sillogismo lo facciamo noi o ci arrivate da soli? Chi non crede fermamente nel verbo di Al e non combatte il global warming è un pericoloso negazionista, un fiancheggiatore del nuovo nazismo. La cosa sconcertante è che queste fesserie abbiano un'eco del genere solo perché pronunciate da un ex politico che passa il suo tempo a girare film scientificamente scadenti e a raccogliere miliardi di dollari dai governi di tutto il mondo. E che attacca ferocemente chiunque osi contestarlo in nome di non si sa quale "verità" che lui custodirebbe, anche se il numero dei "titolati" che non la pensano così aumenta di giorno in giorno. E che vive in una casa che di energia elettrica consuma quanto un paese intero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi