cerca

Bruci la città

Perché la Costa Azzurra non andrà più di moda nel 2050.

12 Maggio 2009 alle 11:00

Sempre grazie a Climatemonitor (dove di previsioni se ne intendono e non poco), siamo venuti a conoscenza di questo: un simulatore del tempo che farà dal 2050 al 2100. Si sceglie lo scenario (moderato o intenso), poi la stagione e la regione che interessa, et voilà: ecco apparire una cartina della Francia in fiamme, dove anche d'inverno le temperature sono altissime. Un esempio? L'inverno del 2099 vedrà ben 2,2 gradi in più rispetto a oggi nella regione di Parigi, e 2,6 in Costa Azzurra. Per non parlare dell'estate dello stesso anno, dove i gradi in più rispetto a oggi saranno quasi sette nelle regioni centrali.

Follia pura, sponsorizzata però dalla massima autorità meteorologica francese, e senza nemmeno l'avviso che il tutto è assolutamente arbitrario e soprattutto imprevedibile.

Cosa c'è dietro a tutto questo? Il solito giochino di certo potere che non può che trarre vantaggi da gente sempre più terrorizzata per il futuro climatico e e con sempre più sensi di colpa. Il tutto senza tenere conto che sui fattori che determinano il clima sappiamo ancor troppo poco e che da dieci anni (non ci stancheremo mai di ripeterlo) le temperature non aumentano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi