cerca

Nessuna cospirazione, tanto opportunismo

Su The Australian, un articolo da leggere, rileggere, imparare a memoria, stampare e appendersi in casa.

7 Maggio 2009 alle 17:55

Su The Australian, un articolo da leggere, rileggere, imparare a memoria, stampare e appendersi in casa. John McLean, membro della Australian Climate Science Coalition, spiega che non c'è nessuna cospirazione ambientalista che vuole convincerci della colpa dell'uomo nei cambiamenti del clima, ma che la climatologia non dice verità imparziali ma dipende dai giochi dei politici e dall'opportunismo. In breve, la storia di come si è arrivati a credere più ai dati forniti da un computer che all'osservazione della realtà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi