cerca

Il gran rifiuto di Di Matteo e la trappola del Csm

Il Consiglio superiore della magistratura, preoccupato da una intercettazione, ha proposto al dottore Di Matteo un trasferimento alla Dna di Roma in deroga alla norma che prevede i trasferimenti per motivi di sicurezza solo nello stesso ruolo occupato precedentemente.

9 Novembre 2016 alle 06:27

Il gran rifiuto di Di Matteo e la trappola del Csm
Per cercare di capire “il gran rifiuto” del dottore Di Matteo occorre una premessa, abbiate pazienza. I magistrati sono funzionari statali che non possono essere trasferiti senza il loro consenso se non per decisione del loro organo di autogoverno, il Csm. E’ una norma a tutela della separazione dei poteri e non sarà qui che verrà criticata. Il Csm può trasferire un magistrato anche per motivi di sicurezza ma in questo caso, non essendoci problemi disciplinari o regolamentari, viene consultato il diretto interessato. Questo è il quadro normativo, fine della premessa. Il Csm, preoccupato da una intercettazione, ha proposto al dottore Di Matteo un trasferimento alla Dna di Roma in deroga alla norma che prevede i trasferimenti per motivi di sicurezza solo nello stesso ruolo occupato precedentemente. In parole povere, il passaggio alla direzione nazionale antimafia è per un sostituto procuratore un avanzamento di carriera e sarebbe impossibile ottenerlo per “motivi di sicurezza”. Il Csm sembrava pronto a una deroga ma Di Matteo ha risposto che una scelta simile sarebbe equivalsa a “un segnale di resa personale e istituzionale.” Salvatore Borsellino, leader del movimento “Agende rosse”, plaude sostenendo che “era una trappola (quella del Csm ndr) per poi accusarlo di abbandonare il processo”. Benissimo. Ma allora perché il dottore Di Matteo aveva recentemente chiesto lui di essere trasferito alla Dna di Roma e, dopo l’esito negativo del concorso, aveva pure fatto ricorso al Tar? Per auto intrappolarsi? Ora dice che vuole andarci solo per concorso, così rendendo la pressione più forte di un ricorso al Tar. E la “trappola” ?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi