cerca

I rivoluzionari troppo prevedibili

La verità è che i Cinque stelle sono troppo prevedibili per essere rivoluzionari. Era evidente che avrebbero cambiato posizione all’ultimo momento sulla legge Cirinnà per mettere in difficoltà Renzi ed è puntualmente avvenuto. Era evidente che, dopo Quarto, avrebbero subìto nuovi colpi di immagine a

9 Febbraio 2016 alle 06:18

La verità è che i Cinque stelle sono troppo prevedibili per essere rivoluzionari. Era evidente che avrebbero cambiato posizione all’ultimo momento sulla legge Cirinnà per mettere in difficoltà Renzi ed è puntualmente avvenuto. Era evidente che, dopo Quarto, avrebbero subìto nuovi colpi di immagine anche nelle altre cittadine del sud dove hanno conquistato il municipio e infatti ora sono alle prese con la casa abusiva del loro sindaco di Bagheria. Veramente qui si erano previsti problemi anche a Gela ma credo si tratti solo di avere un po’ di pazienza. Privi del genio  dell’azzardo potrebbero almeno garantire un minimo di suspence intorno agli esiti di scelte sconclusionate che frequentemente proclamano. Ma anche questo ormai accade sempre più di rado. Però ogni tanto capita ancora. Per esempio: che succede se un loro candidato al comune di Roma non ottempera agli ordini  di Casaleggio e poi rifiuta anche di pagare i 150.000 euro di multa previsti? Gli fanno causa?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi