cerca

Roboanti discorsi sull’etica e piccoli imbrogli. Ecco Marino

Niente da dire se non ammettere l’errore. Marino è proprio quel tipo umano che questo giornale, molto prima della sua ascesa in Campidoglio, aveva tratteggiato per classificarlo.

9 Ottobre 2015 alle 06:27

Niente da dire se non ammettere l’errore. Marino è proprio quel tipo umano che questo giornale, molto prima della sua ascesa in Campidoglio, aveva tratteggiato per classificarlo. Roboanti discorsi sull’etica ma piccoli imbrogli. Mi arrendo. All’epoca mi sembrò una campagna eccessiva, invece fu lungimirante. Né vale l’attenuante della relativa entità delle cifre delle giustificative false. Intanto perché le cifre sono sempre relative e dunque l’argomentazione non vale molto in linea teorica e poi perché sono proprio le cifre più basse a essere le più compromettenti. Anzi ci si può spingere a valutare decisive quelle non solo basse ma addirittura corrette nella giustificazione. A me colpisce una giustificativa per otto (8) euro. Lasciamo perdere l’occasione e il motivo. Diamo per scontato che sia, almeno in quel caso, tutto vero. Da uno che, facendo il sindaco di Roma, mette in conto anche una spesa di rappresentanza per quella cifra, penso ci si possa aspettare di tutto ma nulla di buono. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi